pixel_facebook
Cibo ideale, sano e naturale
X

Chiariamo i tuoi dubbi su AltuDog

Quale è la quantità di cibo che devo dare al mio cane?

Puoi calcolare la quantità giornaliera raccomandata che il tuo cane dovrebbe mangiare in base al peso e all'età attuali facendo clic su questo link:

https://www.altudog.com/it/content/calcolatore-di-razioni.htm

Raccomandiamo di suddividere detta quantità in due o più razioni.

 

Devo idratarlo con acqua? Calda o fredda?

Trattandosi di un alimento disidratato, è necessario idratarlo con acqua calda (quella del rubinetto va bene) e lasciarlo riposare da 5 a 10 minuti al fine di ottimizzarne la digeribilità. In questo modo, gli ingredienti recuperano la loro idratazione, esaltando il loro profumo e aroma, rendendolo ancora più appetitoso. Aggiungendo acqua molto calda, il processo di idratazione sarà più rapido, assicurati però che non scotti prima di darlo al tuo amico a quattro zampe.

Si dovrebbe sempre aggiungere metà del volume di acqua rispetto al prodotto disidratato.

 

Quanto tempo è necessario attendere affinché sia idratato?

Per idratare il cibo, devi attendere dai 5 ai 10 minuti circa, si tratta di un processo che può richiedere più o meno tempo a seconda della temperatura dell’acqua che si aggiunge, che può variare da tiepida a molto calda.

 

In quale modo posso capire se è sufficientemente idratato? (Aspetto)

Il prodotto non si "gonfia", aumentano di volume solamente il riso, la frutta e le verdure che, uniti alla carne, si ammorbidiscono con il processo di idratazione. I pezzi di carne assumono una consistenza più dura per evitare che diventi una poltiglia e che quindi il cane possa masticare.

 

Posso darlo al mio cane senza idratarlo?

Sconsigliamo di dare AltuDog senza idratarlo, dato che il livello di digeribilità non sarebbe il medesimo, ma in caso di circostanze particolari in cui non hai acqua a disposizione, puoi somministragli il prodotto senza doverlo necessariamente idratare.

 

Quali vantaggi comporta somministrargli del cibo fresco idratato?

È molto importante che i cani assumano alimenti umidi. Gli alimenti freschi contengono tra il 70-80% di acqua. Nel lungo periodo il mangime secco può provocare disidratazione cronica e problemi renali.

Una delle prime cose che si nota in un animale che inizia a nutrirsi di cibo fresco come Altudog è che smette praticamente di bere, poiché riceve acqua naturalmente attraverso il cibo che ingerisce.

 

Quanto dura la porzione di AltuDog?

Dipende dalla taglia e dal livello di attività del tuo amico a quattro zampe. Puoi consultare la tabella di equivalenza riportata nel nostro sito web. Ad esempio, un cane di 20 kg circa, con un livello di attività che varia da medio a moderato, consuma mensilmente 6 kg di prodotto disidratato AltuDog.

 

Posso conservare il cibo, per un pasto successivo, dopo averlo già idratato?

Puoi conservare pronte diverse razioni di Altudog da razionare al tuo cane nell’arco di due giorni; se conservato in frigorifero, il prodotto manterrà tutte le sue proprietà, sebbene si consigli di prepararlo di volta in volta affinché sia più appetitoso.

  

Posso abbinare AltuDog con cibo fatto in casa o altri alimenti naturali di altro tipo?

I cani, esattamente come accade per noi, finiscono per mangiare sempre ciò che più gli piace. A sua volta, la varietà dei nutrienti contribuisce alla sua salute. Per questo motivo ti consigliamo, sempre se ti è possibile, di introdurre un nuovo ingrediente. Un metodo può essere quello di idratare il prodotto utilizzando talvolta acqua tiepida e altre volte brodi di carne, di pesce o vegetali, senza sale aggiunto. D'altra parte, per i nuovi ingredienti da introdurre, hai a disposizione molte scelte (carni, pesce, frutta, verdura cotta, ossa grezze, yogurt...).

In caso di dubbi, puoi consultare il nostro veterinario specializzato in nutrizione inviando un’e-mail all’indirizzo vet@altudog.com

 

Posso mescolare nella stessa porzione Altudog e mangime estruso?

Trattandosi di un alimento naturale, contenente ingredienti adatti al consumo umano, prevede un processo digestivo diverso rispetto a quello richiesto dai mangimi estrusi, motivo per il quale non si devono MAI mescolare nello stesso pasto. Puoi somministrarli in pasti distinti, ad esempio per il pasto della mattina mentre AltuDog per il pasto della sera.

 

Il mio cane non smette di leccare la ciotola, avrà ancora fame?

Molti clienti ci pongono questa domanda. Spesso infatti anche i nostri cani leccano la ciotola anche dopo aver terminato la loro porzione, perché ne sono golosi! Se stai dando al tuo amico a quattro zampe le porzioni giornaliere suggerite, sarà sufficiente. Ti raccomandiamo, comunque sia, di monitorarne il peso per verificare se serva aumentare o diminuire la porzione giornaliera.

 

Come devo conservare il cibo AltuDog e quanto tempo dura la confezione una volta aperta?

Tutte le confezioni sono sigillate in atmosfera modificata (non sottovuoto) e fino a quando restano chiuse possono durare fino a 6 mesi a decorrere dalla data di produzione. Una volta che avrai aperto la confezione, dovrai conservala in frigorifero affinché mantenga tutte le proprietà per circa 25 giorni.

 

Non trattandosi di un alimento secco, favorisce l’eliminazione del tartaro?

Il tartaro è conseguenza di una dieta ricca di carboidrati, come quelle secche a base di cereali (formula abituale dei mangimi secchi..) Il tartaro è costituito da accumuli di batteri che si sviluppano e proliferano a causa di alimenti ricchi di carboidrati come i mangimi. Le gengive si ammalano e si formano i batteri, che sono causa di alito cattivo.

Una dieta naturale, principalmente a base di carne, stabilisce un equilibrio maggiormente acido rispetto a quello orale, costituendo la migliore prevenzione. Pertanto, AltuDog, la cui formula prevede un’elevata percentuale di carne, rappresenta un ambiente poco propizio alla proliferazione del tartaro.

La convinzione che il mangime a palline sia maggiormente indicato per evitare il tartaro è del tutto falsa, poiché, se così fosse, dal momento che la grande maggioranza dei cani è nutrita con questo tipo di mangime, non si manifesterebbero problemi gengivali, tartaro e placca che risultano, invece, all'ordine del giorno in una clinica veterinaria.

 

Alcuni degli ingredienti presenti in AltuDog sono classificati come "proibiti" ai cani da alcuni marchi o articoli. Per quale motivo li inserite nella vostra formula?

Non esistono alimenti da proibire. Dipende tutto nella quantità.

Riguardo al delicato e controverso tema della nutrizione, le grandi multinazionali di mangime hanno creato falsi miti in relazione agli alimenti tossici per cani, in modo da "ingannare" le persone e far sì che il cane mangi solo palline di mangime anziché cibo preparato in casa, dato che "potrebbe" essere dannoso per la sua salute... Come se il nostro medico ci dicesse di nutrirci per tutta la vita con barrette energetiche anziché seguire una dieta varia...

In realtà “Tutto è veleno, e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto".

Il rischio per il cane è correlato alla dose ingerita di ogni alimento. Esattamente come per gli esseri umani, alcuni alimenti, assunti nella corretta dose, sono benefici per la salute dell’organismo, mentre in dosi elevate risultano tossici o comunque dannosi.

  

Dove viene prodotto AltuDog?

AltuDog viene prodotto all’interno del nostro stabilimento di prodotti alimentari per l’uomo, situato nel comune di Vizmalo, provincia di Burgos (Spagna). La carne è prodotta presso la nostra azienda agricola, seguendo un processo di allevamento e di alimentazione degli animali controllato dall'inizio alla fine, per garantirne la tracciabilità.

 

Come posso verificare che gli ingredienti contenuti in AltuDog siano effettivamente adatti al consumo umano?

AltuDog viene prodotto all’interno del nostro stabilimento che produce alimenti per l’uomo, pertanto, i requisiti che è tenuto a soddisfare, sono gli stessi di quelli richiesti per il cibo destinato al consumo umano. La principale differenza consiste nel fatto che frutta e verdura si sbucciano, spezzettano, lavano e sottopongono a processo di disidratazione separatamente a bassa temperatura, in modo da conservarne le proprietà. Si tratta della stessa frutta che si trova dai fruttivendoli, non si tratta di sottoprodotti o scarti.

La nostra carne viene disidratata anche a freddo in piccoli involtini, proviene da pezzi adatti al consumo umano, non da scarti o ritagli. Si può verificare vedendo i pezzi di carne magra che compongono i prodotti AltuDog.

Solamente gli ingredienti elaborati all’interno di uno stabilimento che produce alimenti destinati all’uomo risultano idonei al consumo umano.

Ci sono produttori che sponsorizzano i loro mangimi come prodotti contenenti ingredienti destinati al consumo umano, in tal caso si tratta di scarti di carne, frutta, verdura...insomma, scarti che in quanto tali noi eviteremmo di mangiare.

Se lo desideri, puoi richiedere il nostro certificato di riconoscimento sanitario umano via e-mail scrivendoci all’indirizzo info@altudog.com.


AltuDog
Enhorabuena, un vale de 1 € se ha generado para usted.
Código:
Esta web utiliza cookies para obtener datos estadísticos de la navegación de sus usuarios. Si continúas navegando consideramos que aceptas su uso. Más información x